Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 17 dicembre 2021 - 15:01

Attività di governo del 14 dicembre 2021

Attività di governo del 14 dicembre 2021
Roma, 17 dic. (askanews) – IL FATTO


Prorogato lo stato di emergenza per pandemia sanitaria fino al 31 marzo 2021



Il Consiglio dei Ministri si è riunito martedì 14 dicembre 2021, alle ore 17.15 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli.


Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 17.55.



Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro della salute Roberto Speranza, ha approvato un decreto-legge che prevede la proroga dello stato di emergenza nazionale e delle misure per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 fino al 31 marzo 2022. Per effetto del provvedimento, sono anche prorogati i poteri derivanti dallo stato di emergenza al Capo del Dipartimento della Protezione Civile, così come è prorogata la struttura del Commissario straordinario per l’attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell’emergenza epidemiologica. Restano in vigore altresì le norme relative all’impiego del Green Pass e del Green Pass rafforzato e ai test antigenici rapidi gratuiti e a prezzi calmierati. Il decreto stabilisce, infine, l’estensione, sino al 31 marzo 2022, della norma secondo cui il Green Pass rafforzato debba essere utilizzato anche in zona bianca per lo svolgimento delle attività che altrimenti sarebbero oggetto di restrizioni in zona gialla.


OBIETTIVO SUL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 14 DICEMBRE 2021



Sciolti per infiltrazioni mafiose due Consigli Comunali calabresi


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, considerato che non risulta ancora esaurita l’azione di recupero e risanamento degli enti e che permangono i rischi di illecite interferenze della criminalità organizzata, ha deliberato la proroga per sei mesi della durata dello scioglimento dei Consigli comunali di Santa Eufemia d’Aspromonte (Reggio Calabria) e di Cutro (Crotone), a norma dell’articolo 143 del Testo unico degli enti locali (decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267).


LE ALTRE DECISIONI DEL CDM DEL 14/12/2021


-Nomine


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della difesa Lorenzo Guerini, ha nominato il generale Francesco Paolo Figliuolo a Comandante del Comando Operativo di vertice interforze.


– Movimento di Prefetti


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, ha deliberato i seguenti incarichi: dott. Michele Di Bari, da Capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione è collocato a disposizione con incarico ai sensi dell’articolo 237 del D.P.R. 10 gennaio 1957, n. 3; dott.ssa Francesca Ferrandino, da Bologna, è destinata a svolgere le funzioni di Capo del Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione.


– Leggi Regionali


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato nove leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di impugnare: la legge della Regione Emilia Romagna n. 14 del 21/10/2021 “Misure urgenti a sostegno del sistema economico ed altri Interventi per la modifica dell’ordinamento regionale. Modifiche alle leggi regionali n. 2 del 1998, n. 40 del 2002, n. 2 del 2019, n. 9 del 2021 e n. 11 del 2021”, in quanto talune disposizioni, ponendosi in contrasto con alcune norme del codice dell’ambiente, violano l’articolo 117, secondo comma, lettere e) ed s), della Costituzione. Inoltre, il Consiglio dei Ministri ha deliberato di non impugnare: la legge della Regione Piemonte n. 25 del 19/10/2021 “Legge annuale di riordino dell’ordinamento regionale anno 2021”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 25 del 13/10/2021 “Disposizioni per il riconoscimento, la diagnosi e la cura della fibromialgia”; la legge della Regione Abruzzo n. 18 del 20/10/2021 “Riconoscimento della legittimità dei debiti fuori bilancio derivanti da acquisizione di servizi in assenza del preventivo impegno di spesa per il pagamento dei servizi resi per l’utilizzo della piattaforma di DMS regionale, ai sensi dell’articolo 73, comma 1, lett. e) del decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 (Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42) e ulteriori disposizioni”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 28 del 28/10/2021 “Finanziamento dello studio di interventi per la mobilità a idrogeno. Modificazione alla legge regionale 13 luglio 2021, n. 18 (Disposizioni per una ferrovia moderna e un efficiente sistema di trasporto ecosostenibile con utilizzo di trazione a idrogeno. Modificazioni alla legge regionale 25 novembre 2016, n. 22 (Disposizioni per una ferrovia moderna ed un efficiente sistema pubblico integrato dei trasporti)”; la legge della Regione Liguria n. 15 del 28/10/2021 “Modifiche alla legge regionale 7 ottobre 2009, n. 40 (Testo unico della normativa in materia di sport)”; la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 18 del 08/11/2021 “Promozione e tutela della produzione del gelato artigianale di qualità in Friuli Venezia Giulia”; la legge della Regione Toscana n. 38 del 02/11/2021 “Disposizioni per la promozione dei servizi integrativi di comunità per la gestione degli alloggi sociali”; la legge della Regione Toscana n. 39 del 02/11/2021 “Nuove disposizioni in materia di requisiti del Segretario generale del Consiglio regionale. Modifiche alla l.r. 4/2008”.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su