Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Venerdì 10 dicembre 2021 - 16:09

Attività di governo del 9 dicembre 2021

Attività di governo del 9 dicembre 2021
Roma, 10 dic. (askanews) – IL FATTO


Approvato il decreto fiscale



Il Consiglio dei Ministri si è riunito giovedì 9 dicembre 2021, alle ore 16.25 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente Mario Draghi. Segretario, il Sottosegretario alla Presidenza Roberto Garofoli.


Il Consiglio dei Ministri è terminato alle ore 17.10.



Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro dell’economia e delle finanze Daniele Franco, ha approvato un decreto-legge che introduce misure urgenti finanziarie e fiscali. In particolare, per l’anno 2021 è incrementata di 1,4 miliardi l’autorizzazione di spesa concessa al Gestore dell’Infrastruttura Ferroviaria nazionale a copertura degli investimenti per la rete tradizionale. Viene inoltre aumentato di 1,85 miliardi per il 2021 il fondo per l’acquisto di vaccini e dei farmaci per la prevenzione e la cura del Covid-19.


Per consentire fino al 31 dicembre 2021 lo svolgimento delle attività di pubblica sicurezza da parte delle Forze di Polizia e delle Forze Armate connesse al contenimento del contagio da Covid-19, viene autorizzata una spesa di 49,1 milioni di euro.



OBIETTIVO SUL CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 9 DICEMBRE 2021


Attuazione della direttiva Ue sul riconoscimento delle qualifiche del settore della navigazione


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi e del Ministro delle infrastrutture e della mobilità sostenibili Enrico Giovannini, ha approvato, in esame definitivo, un decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2017/2397 del Parlamento europeo e del Consiglio del 12 dicembre 2017, relativa al riconoscimento delle qualifiche professionali nel settore della navigazione interna e che abroga le direttive 91/672/CEE e 96/50/CE del Consiglio.


Il decreto era già stato approvato in via preliminare nel Consiglio dei Ministri del 16 settembre 2021.Il testo finale tiene conto dei pareri espressi dalle competenti Commissioni parlamentari.


LE ALTRE DECISIONI DEL CDM DEL 9/12/2021


– Deliberazioni di Protezione Civile


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente Mario Draghi, ha deliberato l’ulteriore stanziamento di 3.406.000 euro per la realizzazione degli interventi in conseguenza degli eventi meteorologici che si sono verificati nei giorni dal 4 al 9 dicembre 2020 nel territorio delle province di Belluno, di Treviso e di Padova, dell’area dell’Alto Vicentino e dei Comuni di Torre di Quartesolo, di Vicenza e di Longare, in provincia di Vicenza.


– Nomine


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro della difesa Lorenzo Guerini, ha deliberato la nomina dell’Avv. Costantino Vespasiano a Presidente nazionale dell’Unione italiana tiro a segno – UITS – per il quadriennio olimpico 2021-2024.


Inoltre, su proposta del Ministro degli affari esteri e la cooperazione internazionale Luigi Di Maio, il Consiglio è stato sentito in merito al collocamento fuori ruolo del Ministro plenipotenziario Bruno Antonio Pasquino presso Saipem S.p.a.


– Leggi Regionali


Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro per gli affari regionali e le autonomie Mariastella Gelmini, ha esaminato sette leggi delle Regioni e delle Province Autonome e ha deliberato di non impugnare: la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 15 del 22/10/2021 “Modifica alla legge regionale 9 dicembre 2016, n. 21 (Disciplina delle politiche regionali nel settore turistico e dell’attrattività del territorio regionale, nonché modifiche a leggi regionali in materia di turismo e attività produttive), nonché misure straordinarie per la salvaguardia del comparto turistico regionale”; la legge della Regione Umbria n. 14 del 21/10/2021 “Rendiconto generale dell’Amministrazione regionale per l’esercizio finanziario 2020”; la legge della Legge Regione Lombardia n. 18 del 25/10/2021 “Ratifica dell’intesa tra la Repubblica e Cantone Ticino e la Regione Lombardia, concernente lo sviluppo della mobilità transfrontaliera tra il territorio ticinese e quello lombardo”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 27 del 28/10/2021 “Disposizioni in materia di misure di sostegno all’economia regionale conseguenti al protrarsi dell’emergenza epidemiologica da COVID-19. Modificazioni alla legge regionale 16 giugno 2021, n. 15, e altre disposizioni”; la legge della Regione Valle d’Aosta n. 29 del 28/10/2021 “Disposizioni relative al programma di sviluppo rurale e proroga di termini in agricoltura”; la legge della Regione Liguria n. 17 del 28/10/2021 “Partecipazione della Regione Liguria alla Fondazione Museo Nazionale dell’Emigrazione e modifiche alla legge regionale 9 agosto 2021, n. 13 (Impostazione delle misure finalizzate all’attuazione della ripresa e resilienza ligure)”; la legge della Regione Friuli Venezia Giulia n. 17 del 08/11/2021 “Promozione di servizi educativi, didattici e aggregativi nel settore dell’agricoltura sociale”.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su