Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Ue, Draghi: inevitabile cambiare il Patto di Stabilità

colonna Sinistra
Venerdì 26 novembre 2021 - 10:39

Ue, Draghi: inevitabile cambiare il Patto di Stabilità

"Regole insufficienti, servono nuove norme per futuro"

Ue, Draghi: inevitabile cambiare il Patto di Stabilità
Roma, 26 nov. (askanews) – Il Patto di Stabilità e le regole europee di bilancio “in vigore prima della pandemia avevano già dimostrato la loro insufficienza, da quando è cominciata la crisi finanziaria aggravavano il problema. Oggi la revisione è inevitabile”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Mario Draghi, in conferenza stampa con Emmanuel Macron dopo la firma del Trattato del Quirinale.


Questo, ha precisato, “non solo per gli altissimi costi che la pandemia ha prodotto, costi sociali e di bilancio”, ma anche perchè è stato dimostrato che “senza un forte sostegno dello Stato non saremmo passati attraverso la pandemia, non ce l’avremo fatta”.



“Anche in futuro – ha aggiunto – l’Ue si propone obiettivi di trasizione ecologica e digitale, di lotta al cambiamento climatico, di enormi investimenti nei semi-conduttori” e dunque “le nuove regole devono riflettere un passato che bisogna correggere e un futuro da disegnare. Tutto questo va fatto con l’Ue ma è importante che i Paesi si dotino di strumenti più forti e in questo modo Italia a Francia pensano di procedere”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su