Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Lombardia, Commissione Bilancio approva la finanziaria regionale

colonna Sinistra
Giovedì 25 novembre 2021 - 18:01

Lombardia, Commissione Bilancio approva la finanziaria regionale

Provvedimenti in Aula nella Sessione del 15, 16 e 17 dicembre

Lombardia, Commissione Bilancio approva la finanziaria regionale
Milano, 25 nov. (askanews) – Nessun aumento della pressione fiscale e mantenimento delle agevolazioni fiscali esistenti, nessun incremento della spesa corrente, contenimento e riduzione delle spese di funzionamento. Sono questi i punti salienti della manovra finanziaria regionale della Lombardia, approvata oggi a maggioranza in Commissione e che andrà all’esame dell’Aula nella Sessione di Bilancio il 15, 16 e 17 dicembre prossimi. “Questa legge di stabilità – ha commentato il Presidente della Commissione Giulio Gallera – ha un ruolo strategico per la crescita e la ripresa della Lombardia nei prossimi anni, dopo il delicato periodo caratterizzato dalla pandemia. Una manovra che dispone l’utilizzo delle risorse regionali, nazionali, del Pnrr e della programmazione comunitaria”.


Complessivamente sono previsti 565,4 milioni di euro di investimenti per il 2022 e 467,7 milioni di euro per il 2023, che saranno concentrati prevalentemente su interventi e opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e delle scuole, per interventi di prevenzione del rischio idrogeologico, per l’innovazione delle imprese, per la viabilità e i trasporti e per nuove realizzazioni nell’ambito dell’edilizia sanitaria. Complessivamente il bilancio regionale 2021 è pari a 27 miliardi e 945 milioni di euro, di cui 20 milioni e 706 mila euro sono destinati alla spesa sanitaria.



Tra le voci degli interventi e dei relativi stanziamenti previsti per il prossimo triennio spiccano le politiche socio-sanitarie per il sostegno alla famiglia, alla non autosufficienza, alle aree materno infantili (1.886,7 milioni per ciascun anno del triennio) e il cofinanziamento degli investimenti sulla rete ferroviaria in concessione e manutenzione straordinaria della rete Ferrovienord (129,3 milioni nel 2022, 258,8 milioni nel 2023, 134,6 milioni nel 2024), oltre al rinnovo materiale rotabile ferroviario (113,4 milioni nel 2022, 152,4 milioni nel 2023, 222,4 milioni nel 2024).




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su