Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • De Simone (European Brokers): il governo non abbandoni le Pmi

colonna Sinistra
Domenica 29 agosto 2021 - 19:56

De Simone (European Brokers): il governo non abbandoni le Pmi

"Fondamentale fare politica economica e non solo industriale"

Roma, 29 ago. (askanews) – “Lo Stato rischia di abbandonare al loro destino le piccole e medie imprese, concentrandosi solo ad aiutare quelle di grandi dimensioni. Ma sarebbe un errore dalle pesanti conseguenze. E’ fondamentale fare politica economica, non solo industriale: lo Stato sta intervenendo nel capitale di molte imprese tramite strumenti come Cassa depositi e prestiti, ma queste sono aziende già di media dimensione. La concentrazione deve andare alla filiera delle piccole imprese, alla supply chain finance – l’insieme di soluzioni che permettono ad una impresa di finanziare il capitale circolante – che in Italia vale circa 500 miliardi di euro di cui solo il 30% circa assistito da strumenti di finanziamento”. Lo ha dichiarato Carlo De Simone, CEO e Founder del gruppo European Brokers, a margine dell’evento ‘La Piazza’, dove interverrà in serata e che vede tra gli ospiti anche Conte, Salvini, Berlusconi, Giorgetti, Emiliano. L’evento, nato in collaborazione tra l’Associazione ‘La Piazza’ e il quotidiano Affaritaliani.it, e’in corso, nella cornice del borgo medievale salentino di Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi.


De Simone, intervenendo per un’analisi sull’impatto del Covid nell’economia reale, sugli errori commessi e sulle azioni da mettere in campo, ha sottolineato che “abbiamo a disposizione una manovra di circa 350 miliardi di euro che sta passando inosservata e che può costituire uno strumento efficace per le PMI di accesso al credito. Il credito di filiera è un credito sano che fa crescere tutti e non squilibra il sistema bancario”.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su