Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Milano, Bernardo: piste ciclabili non da eliminare, ma da ripensare

colonna Sinistra
Mercoledì 14 luglio 2021 - 09:15

Milano, Bernardo: piste ciclabili non da eliminare, ma da ripensare

Circa 650 incidenti in più nel 2020 e qualità aria non è migliorata

Milano, Bernardo: piste ciclabili non da eliminare, ma da ripensare
Milano, 14 lug. (askanews) – “Bisogna ascoltare e purtroppo qualcuno non ascolta quello che dico. Io non ho mai detto che bisogna eliminare le piste ciclabili”. Lo ha detto a Radio24 il candidato sindaco di Milano per il centrodestra, Luca Bernardo, intervenuto alla trasmissione 24Mattino. “Un pediatra o un medico – si è chiesto retoricamente il primario del Fatebenfratelli – può immaginare di dire no al moto o allo spostamento su due ruote? Però io non sono per il green alla moda: circa 650 incidenti in più nel 2020 tra cicli e monopattini, poi la qualità dell’aria è migliorata? Non mi sembra e questi sono dati che vengono dal mio mondo, quello della scienza”.


Quindi, a suo parere, “le cose vanno assolutamente migliorate ascoltando i cittadini, i commercianti, persone che vivono a Milano non solo per natali anche per lavoro” ha aggiunto. “Non le togliamo ma pensiamole meglio? Certamente sì. In corso Buenos Aires qualche giorno fa un’ambulanza è rimasta bloccata a sirene spiegate diversi minuti per come sono state disegnate quindi ripensiamole nel rispetto dei soldi pubblici spesi, quello di Milano e dell’Ue, in vista della sicurezza dei cittadini, dell’aria dei cittadini che non è migliorata. Spostarle e disegnarle in altro modo è qualcosa da pensare” ha continuato Bernardo.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su