Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Bonaccini: consenso e dissenso variano, tenere piedi per terra

colonna Sinistra
Lunedì 5 luglio 2021 - 17:16

Bonaccini: consenso e dissenso variano, tenere piedi per terra

"Le classifiche lasciano sempre il tempo che trovano"

Bologna, 5 lug. (askanews) – “Le classifiche lasciano sempre il tempo che trovano”. E “ultimamente le oscillazioni di consenso e dissenso variano velocemente”. Per questo bisogna stare “con i piedi per terra e provare a fare quello che serve alle nostre comunità”. Lo ha detto il presidente della Regione Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, commentando i dati del “Governance Poll” del Sole 24 Ore che lo vedono al secondo posto della classifica dei governatori.


“Le classifiche lasciano sempre il tempo che trovano – ha spiegato Bonaccini presentando il suo libro ‘Il paese che vogliamo. Idee e proposte per l’Italia del futuro’ a Radio1 in vivavoce -. Io in base ai sondaggi per quasi tutti avrei perso le elezioni invece abbiamo vinto largamente. Credo che contino i fatti più che le opinioni. Io sto poco in ufficio e molto sul territorio”, perché “se non conosci i problemi fai fatica ad essere capace. Sento che c’è riconoscimento, al di là delle appartenenze politiche, sul lavoro che stiamo facendo. Ma bisogna tenere i piedi per terra”.



“E’ un paese nel quale ultimamente le oscillazioni di consenso e dissenso variano velocemente – ha aggiunto -. Restiamo umili, con i piedi per terra e provare a fare quello che serve alle nostre comunità”.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su