Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Dl Semplificazioni, Poma (Upi): essenziale riforma strutturale PA

colonna Sinistra
Giovedì 27 maggio 2021 - 12:30

Dl Semplificazioni, Poma (Upi): essenziale riforma strutturale PA

Unione delle Province in audizione a Palazzo San Macuto

Dl Semplificazioni, Poma (Upi): essenziale riforma strutturale PA
Roma, 27 mag. (askanews) – “La semplificazione delle procedure amministrative non è più rinviabile, altrimenti si rischia di compromettere l’attuazione del Piano Nazionale per la Ripresa e la Resilienza. Ma è essenziale accompagnare questo processo di revisione delle norme con una riforma strutturale della PA: alle Province serve personale qualificato e occorre riportare massima chiarezza sui ruoli e le funzioni a livello locale. Aiutateci ad avere questi strumenti”. Lo ha detto il presidente di Upi Lombardia, Vittorio Poma, presidente della Provincia di Pavia, intervenuto in rappresentanza dell’Unione delle Provincie alla Commissione bicamerale per la semplificazione nell’ambito del ciclo di audizioni su “La semplificazione delle procedure amministrative connesse all’avvio e all’esercizio delle attività di impresa”.


“Le Province e le Città metropolitane – ha detto Poma – possono divenire uno snodo per la semplificazione di tutto il sistema di governo locale, attraverso strutture specializzate per lo svolgimento associato delle funzioni strumentali, conoscitive e di controllo a supporto dei piccoli comuni in tutto il processo di transizione digitale e di standardizzazione delle procedure, essenziale per snellire la burocrazia”, ha aggiunto.



“Ma semplificare le procedure non è sufficiente occorre riordinare la pubblica amministrazione in maniera strutturale in modo che per i cittadini e per le imprese siano chiare le competenze e responsabilità di ogni istituzione, evitando sprechi e duplicazioni, in modo da ricostruire un rapporto di fiducia tra le istituzioni, i cittadini e le imprese. La revisione del TUEL, annunciata dal Governo ma ancora non realizzata, è lo strumento essenziale per il riordino della pubblica amministrazione locale un intervento necessario e urgente per eliminare l’incertezza in cui ancora si trovano le Province ma che può offrire una cornice normativa nuova a tutto il sistema di governo locale e all’intero Paese”, ha concluso.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su