Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • “La Lega si è astenuta perché non ci sono riaperture” (Salvini)

colonna Sinistra
Giovedì 22 aprile 2021 - 20:14

“La Lega si è astenuta perché non ci sono riaperture” (Salvini)

"Non ascoltare richieste territorio è non fidarsi italiani"
“La Lega si è astenuta perché non ci sono riaperture” (Salvini)

Roma, 22 apr. (askanews) – “La Lega si è astenuta perché non ci sono riaperture. Confermare il coprifuoco fino alle 22 addirittura fino a luglio; confermare la chiusura di bar, ristoranti, piscine, palestre; non ascoltare la richiesta di riapertura in totale sicurezza che arriva da tutti i sindaci di tutti i colori, da tutti i governatori di tutti i colori, dai sindacati, dagli imprenditori, dai commercianti, dagli artigiani, in una situazione sanitaria fortunatamente in miglioramento, significa non fidarsi degli italiani”. Queste le parole del leader della Lega Matteo Salvini, sul perché la Lega si sia astenuta ieri dal votare il Decreto Riaperture, in un’intervista a “Dritto e Rovescio”, in onda questa sera, in prima serata, su Retequattro.

“Ditemi voi se un Paese turistico come l’Italia, che deve al turismo il 13% della sua ricchezza nazionale, come può attrarre stranieri, ma gli stessi italiani, con tutti a casa, bar chiusi, ristoranti chiusi, parchi chiusi: non è pensabile!”, aggiunge.

Gal/Int9

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su