Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Milleproroghe, Siragusa: Parlamento torni a essere centrale

colonna Sinistra
Lunedì 22 febbraio 2021 - 14:20

Milleproroghe, Siragusa: Parlamento torni a essere centrale

Mi auguro che governo Draghi cambi atteggiamento verso le Camere
Milleproroghe, Siragusa: Parlamento torni a essere centrale

Roma, 22 feb. (askanews) – “La centralità del Parlamento ormai è sparita; in questa legislatura non abbiamo abolito la povertà ma abbiamo probabilmente abolito il Parlamento”. Lo ha detto Elisa Siragusa, deputata eletta all’estero con M5s, oggi nel gruppo Misto, nel corso dell’esame in aula alla Camera del decreto milleproroghe.

Siragusa ha espresso “contrarietà per la gestione del provvedimento, un tema su cui anche quando ero dentro al Movimento 5 Stelle ho sempre combattuto. Mi auguro davvero che col nuovo Governo, con la nuova maggioranza l’atteggiamento verso il Parlamento cambi. Mi auguro di vedere meno fiducie, solo quando è necessario; mi auguro di vedere pochi provvedimenti blindati e questo è un provvedimento che per l’urgenza è stato quasi immodificabile alla Camera e sarà completamente immodificabile al Senato. E mi auguro ovviamente, appunto, che il Parlamento torni ad essere centrale”.

Il decreto in questione, ha ricordato Siragusa, si chiama “Milleproroghe perché l’Italia è il Paese in cui si fanno le leggi per modificare leggi che modificano altre leggi, ma è anche il Paese in cui si fanno le leggi che poi non entrano mai in vigore, perché le loro entrata in vigore viene rinviata, prorogata; rinviata un po’ come tante cose, come ad esempio, lo sappiamo, nel caso dei tagli dell’editoria, la cui entrata in vigore era stata annunciata con grande orgoglio in passato e poi vediamo che continua a essere rinviata”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su