Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Giorgia Meloni insultata dallo storico Gozzini. La solidarietà di Mattarella

colonna Sinistra
Domenica 21 febbraio 2021 - 13:09

Giorgia Meloni insultata dallo storico Gozzini. La solidarietà di Mattarella

La leader di Fratelli d'Italia: sono stanca di ricevere insulti
Giorgia Meloni insultata dallo storico Gozzini. La solidarietà di Mattarella

Roma, 21 feb. (askanews) – Insultata pesantemente in una trasmissione radio dallo storico Giovanni Gozzini, dell’Università di Siena (“rana dalla bocca larga”, “vacca”, “scrofa”), Giorgia Meloni si dice stanca di ricevere insulti diffamanti e chiede l’intervento del governo. Su Facebook la leader di Fratelli d’Italia ha commentato: “Ma a voi sembra normale che un docente universitario usi un linguaggio simile? Vi immaginate se queste frasi fossero state rivolte nei confronti di una qualsiasi esponente di sinistra cosa sarebbe accaduto? Come donna e come politico, sono veramente stufa di dover subire questo tipo di attacchi diffamanti e osceni”.

In un post scriptum Giorgia Meloni ha quindi aggiunto: “il Rettore dell’Università di Siena e il Ministro dell’Università e della Ricerca non hanno nulla da dire? E il Pd, che lo nominò assessore”.

La leader di Forza d’Italia ha ricevuto una telefonata di solidarietà da parte del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Anche Francesco Frati, rettore dell’Università di Siena, ha condannato duramente l’uscita di Gozzini, il quale ha poi chiesto scusa a Giorgia Meloni per le sue parole offensive.

Solidarietà alla leader di Fratelli d’Italia è stata espressa anche dai presidenti di Camera e Senato, Roberto Fico e Maria Elisabetta Alberti Casellati, e dal leader della Lega Matteo Salvini, il quale ha dichiarato: “Parole vergognose, insulti inauditi, autentico odio politico. Altro che scuse, questo “professore” merita il licenziamento. Tutta la mia solidarietà e il mio abbraccio a Giorgia Meloni”.

Int9

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su