Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Calabria, de Magistris: non mi dimetto da sindaco se mi candido

colonna Sinistra
Martedì 12 gennaio 2021 - 15:04

Calabria, de Magistris: non mi dimetto da sindaco se mi candido

"Si tratterebbe di prestare servizio in terra che amo moltissimo"

Napoli, 12 gen. (askanews) – “Le elezioni regionali in Calabria coincidono con la fine della mia esperienza amministrativa da sindaco e, tra l’altro, la legge regionale calabrese non impone le dimissioni da sindaco. Non ho, quindi, alcun motivo per lasciare la guida della città”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, parlando di una sua ipotetica candidatura alla guida della Regione Calabria.

“Dopo aver servito per dieci anni Napoli, dedicandomi completamente a questa città, ora – ha detto l’ex pm a margine di una conferenza stampa – si tratterebbe di prestare servizio per una terra che amo profondamente. Non è una passeggiata, sono scelte delicate. Questa sarebbe una scelta di cuore, passione, amore e che richiede sacrifici”.

In Calabria “non mi sento uno straniero – ha proseguito de Magistris – ci sono rimasto fino all’ultimo secondo nonostante mi stessero strappando la toga di pm. Semmai, chi è straniero in quella terra è chi si è travestito da politico, l’ha tradita e la continua a tradire e forse ha paura che si metta in campo una reazione di vero rinnovamento della Calabria”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su