Header Top
Logo
Giovedì 21 Gennaio 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • A Milano nasce InsiemeWelfare, piattaforma servizi per cittadini

colonna Sinistra
Lunedì 8 giugno 2020 - 10:40

A Milano nasce InsiemeWelfare, piattaforma servizi per cittadini

Con Spazio aperto servizi, Genera, Comin e Koiné
A Milano nasce InsiemeWelfare, piattaforma servizi per cittadini

Milano, 8 giu. (askanews) – La pandemia ha modificato in modo repentino, e forse duraturo, la quotidianità obbligando cittadini e famiglie ad assumere stili di vita che richiedono nuovi modelli di protezione sociale. Per questo motivo Gruppo Cooperativo CGM e Moving hanno messo a servizio della comunità la loro esperienza maturata in ambito di welfare aziendale sviluppando piattaforme personalizzate di servizi alla persona. A partire da oggi è attiva la piattaforma welfare del territorio di Milano Insiemewelfare, www.insiemewelfare.it, realizzata in collaborazione con Spazio Aperto Servizi, Genera, Comin e Koinè. Offre servizi alla persona che abbracciano diverse fasce d’età e necessità: da quelle ludiche, a quelle educative, a quelle assistenziali e sanitarie.

All’interno della piattaforma gli utenti potranno scegliere servizi ludico-educativi per i bambini come il tutoring online per la gestione dei compiti, supporto allo studio per DSA e rinforzo cognitivo con metodo Feuerstein, oltre alla consulenza giochi e attività ludiche laboratoriali a distanza. Per le famiglie e neogenitori sono previsti servizi come consulenza ostetrica online, mediazione familiare, sollievo alla famiglia, ma anche ricerca baby-sitter. Non mancano le attività per i più anziani come servizi di supporto psicologico/emotivo, educazione alla socialità e servizi di assistenza a domicilio.

Insiemewelfare è uno spazio virtuale dove i cittadini possono acquistare online servizi capaci di rispondere ai nuovi bisogni emersi. Una piattaforma costruita intorno alle esigenze delle persone che abitano il territorio e che nel breve periodo sarà potenziata con ulteriori servizi. Non si tratta soltanto di un’infrastruttura tecnologica, ma di un’infrastruttura sociale perché gestita da imprese comunitarie radicate e conosciute localmente e con le quali è facile mettersi in relazione.

“In un tempo in cui le piattaforme digitali hanno consentito un accesso significativo a nuove opportunità, abbiamo deciso di aderire a Insiemewelfare perché crediamo nella necessità di rendere fruibili e accessibili a tutte le famiglie una serie di servizi pensati e riprogettati appositamente per loro”, sottolinea Maria Grazia Campese, presidente di Spazio Aperto Servizi.

“Ccrediamo che questa situazione particolare che stiamo vivendo abbia fatto emergere nuove fragilità per questo abbiamo sentito coerente con la nostra Mission proporre le nostre competenze anche attraverso strumenti innovativi come la piattaforma Insiemewelfare, ha detto Emanuele Bana, Presidente di Comin.

I servizi sono stati modificati nei contenuti e nelle modalità di acquisto ed erogazione e i prezzi sono stati il più possibile calmierati per garantire la massima accessibilità a tutte le fasce di reddito e sono eventualmente rimborsabili secondo le modalità stabilite dai decreti emanati o in corso di emanazione da parte del Governo nazionale.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su