Header Top
Logo
Martedì 12 Novembre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Conte chiede a Lega e M5s sì a Von der Leyen:”è interesse Italia”

colonna Sinistra
Sabato 6 luglio 2019 - 09:39

Conte chiede a Lega e M5s sì a Von der Leyen:”è interesse Italia”

"Spero lo faranno. Non partecipo a totonomi, aspetto indicazione Lega per Commissaruio Ue all'altezza"
Conte chiede a Lega e M5s sì a Von der Leyen:”è interesse Italia”

Roma, 6 lug. (askanews) – “Rivendico il mio consenso a un pacchetto di nomine che, nelle condizioni date, ho ritenuto fosse il migliore possibile per l’Italia. Spero che gli europarlamentari delle forze di maggioranza condividano questa valutazione sull’interesse nazionale quando saranno chiamati a votare per la neo-designata Presidente della Commissione, alla quale poi spetterà concordare la distribuzione dei vari portafogli”. Lo dice il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, chiedendo pubblicamente agli europarlamentari italiani della maggioranza Lega-Cinque Stelle di votare a favore della neo designata presidente tedesca del Ppe Ursula Von der Layen a presidente della nuova Commissione Ue.

Conte, intervistato dalla Stampa, sottolinea il vantaggio per il nostro Paese di essere fra i grandi elettori dei nuovi vertici istituzionali anzichè restarvi all’opposizione. “Pur non potendoci giovare del sostegno delle tradizionali famiglie politiche – afferma il Premier- abbiamo la prospettiva di un portafoglio economico di primaria importanza, abbinato alla Vicepresidenza oltreché la prospettiva di un membro nel board della Bce. Non solo abbiamo scongiurato altri scenari molto più preoccupanti per i nostri interessi nazionali, ma avremo la possibilità di entrare nel cuore delle politiche economiche europee per i prossimi cinque anni. Nella mia valutazione sarebbe un risultato di estrema importanza per il nostro sistema-Paese”.

Quanto alla scelta del nuovo Commissario italiano destinato a sostituire Federica Mogherini a Bruxelles, “non partecipo – dice Conte- al totonomi. osso però anticipare che l’Italia avrà un commissario all’altezza del compito. Quanto alla Lega, essa ha avuto un ampio consenso nella consultazione europea e mi pare giusto lasciarle l’iniziativa di offrire una indicazione, che ovviamente spetterà al Governo vagliare e confermare”

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su