Header Top
Logo
Mercoledì 10 Agosto 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Conte:in Italia e Ue arretramento su diritti,più disuguaglianze

colonna Sinistra
Martedì 14 maggio 2019 - 17:51

Conte:in Italia e Ue arretramento su diritti,più disuguaglianze

"Non è accettabile frattura vincolo solidarietà tra persone"
Conte:in Italia e Ue arretramento su diritti,più disuguaglianze

Firenze, 14 mag. (askanews) – “Purtroppo, da alcuni decenni, in Italia e in Europa, assistiamo a un progressivo arretramento sul terreno dei diritti”. Lo ha detto il premier Giuseppe Conte parlando a Firenze in occasione della presentazione dei primi tre volumi dell’edizione nazionale delle Opere di Giorgio La Pira.

“Sono rimessi in discussione garanzie fondamentali, che sembravano acquisite per sempre al patrimonio giuridico delle società contemporanee e che invece, come le politiche di Welfare, hanno subito una progressiva contrazione, così favorendo una smisurata crescita delle diseguaglianze nella ricchezza e nelle opportunità – ha aggiunto -. Sotto questo profilo, la lezione di La Pira invita a un ripensamento integrale, a una “conversione”, a un ritorno alle ragioni stesse del nostro “stare insieme”. “Non era – e non è tutt’oggi – accettabile una frattura del vincolo di solidarietà fra le persone” ha concluso il premier.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra