Header Top
Logo
Martedì 5 Luglio 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salvini raggiante per il boom della Lega in Trentino-Alto Adige

colonna Sinistra
Lunedì 22 ottobre 2018 - 12:47

Salvini raggiante per il boom della Lega in Trentino-Alto Adige

Fugatti primo a Trento
Salvini raggiante per il boom della Lega in Trentino-Alto Adige

Milano, 22 ott. (askanews) – “Esprimo somma soddisfazione per il risultato delle elezioni perché sono le prime elezioni vere, con voti veri da quando è nato il nuovo governo e dopo 4 mesi di massacro mediatico e massaggi allo spread. E’ un voto locale che vede la Lega con dei risultati mai raggiunti, ed è evidente chi è stato promosso e chi è stato bocciato (riferendosi al risultato del Pd ndr”. Lo ha affermato il segretario della Lega Matteo Salvini, vicepremier e ministro dergli Interni durante la conferenza stampa nella sede del partito in Via Bellerio a Milano, commentando i risultati delle elezioni in Trentino Alto Adige A metà scrutinio nelle provinciali a Trento il Sottosegretario alla Salute Maurizio Fugatti della Lega è al 46,69% dei consensi. Sarà lui, dunque, il nuovo presidente della Provincia di Trento. Giorgio Tonini del Pd, infatti, non va oltre il 25,12% e il presidente uscente, Ugo Rossi, è al 12%, con il Patt. Al 6,9% Filippo Degasperi del M5S.

In Alto Adige la Svp si conferma il primo partito, al 41,7%, ma scendendo dal 45,7% di cinque anni fa. Al secondo posto si piazza il Team Koellensperger (dell’ex grillino Paul Koellensperger) con il 15,2% dei consensi, e al terzo la Lega con l’11,1%. Tonfo del Partito democratico e di Forza Italia.

Int9

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra