Header Top
Logo
Domenica 2 Ottobre 2022

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • M5S, 36 attivisti del meet up di Napoli espulsi dal Movimento

colonna Sinistra
Martedì 16 febbraio 2016 - 21:06

M5S, 36 attivisti del meet up di Napoli espulsi dal Movimento

L'accusa: hanno partecipato a un gruppo segreto nato su Facebook
20160216_210621_03211721

Napoli, 16 feb. (askanews) – Espulsione dal Movimento Cinque Stelle per 36 attivisti del meetup di Napoli. La motivazione è da ricercare nella partecipazione al gruppo segreto, nato su Facebook, “Napoli libera”. Secondo l’accusa dei vertici dei pentastellati, il gruppo era stato “realizzato allo scopo di manipolare il libero confronto per la formazione del metodo di scelta del candidato sindaco e della lista per le elezioni amministrative” del capoluogo partenopeo. I trentasei espulsi hanno ricevuto oggi pomeriggio, alle 17.50, una mail, identica per tutti, dallo staff di Beppe Grillo, con la comunicazione del provvedimento, nella quale viene contestato loro il mancato invio delle “controdeduzioni” previste dalle norme interne del M5S.

Alcuni degli attivisti espulsi erano impegnati in uno sciopero della fame e, in occasione di diversi sit-in organizzati sia al Centro direzionale nei pressi della sede del Consiglio regionale che in piazza Municipio, avevano chiesto di incontrare Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio.

(segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su