Header Top
Logo
Lunedì 18 Ottobre 2021

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Politica
  • Salvini con Marie le Pen e gli euroscettici a Milano: “Schengen è morto”

colonna Sinistra
Giovedì 28 gennaio 2016 - 19:01

Salvini con Marie le Pen e gli euroscettici a Milano: “Schengen è morto”

Il capo leghista propone di mettere "uomini al Brennero"
20160128_190117_358C7134

Milano, 28 gen. (askanews) – “Se un governo di sinistra come quello in Svezia manda a casa i clandestini significa che Schengen è morto”. Lo ha detto il leader della Lega Nord Matteo Salvini a margine dell’incontro a Milano degli euroscettici. “Se tutti controllano i confini e siamo gli unici a non farlo – ha osservato ironicamente il leader del Carroccio – indovinate dove vanno…”. Secondo Salvini “qualche uomo al Brennero, al confine di Ventimiglia e al confine con la Slovenia non farebbe male”.
Salvini e Marine Le Pen del Front National sono arrivati alle 18:15 all’auditorium del Mico alla Fiera di Milano per il primo incontro pubblico del Enf, Europe of Nation and Freedom, il gruppo di parlamentari europei “euroscettici” di otto diverse delegazioni di differenti paesi della Ue. Salvini e Le Pen sono stati accolti da un lungo applauso al loro ingresso nell’auditorium, attesi da oltre 1.000 partecipanti all’incontro. Sarà lo stesso Salvini ad aprire la sessione di interventi, che sarà chiusa dopo le ore 20 da Marine Le Pen.
Mda/Ber/Int2

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
[an error occurred while processing this directive]
Torna su