La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Gp Qatar, Trionfo Hamilton, Verstappen limita i danni

Il britannico ore a -8 dall'olandese in classifica.Ferrari dietro

NOV 21, 2021 -

Formula1 Roma, 21 nov. (askanews) – Lewis Hamilton conquista il Gran Premio del Qatar ed a due gp dalla fine del mondiale di F1 (Arabia Saudita e Abu Dhabi del 5 e 12 dicembre) rosicchia ancora punti rispetto al leader del mondiale. Vittoria numero 102 per il britannico, davanti a Verstappen e un brillante Fernando Alonso che torna sul podio dopo 18 anni. Poi Perez, Ocon, Stroll. Gara anonima per la Ferrari che non va oltre il settimo e l’ottavo posto con Carlos Sainz e Charles Leclerc. Chiudono la top ten Norris e Vettel. In classifica l’olandese guida ora a +8 sul britannico. In avvio Hamilton davanti a Gasly, poi Alonso e un Verstappen scatenato, subito quarto. La Red Bull di Verstappen dà spettacolo: doppio sorpasso a Gasly e Alonso, ora il leader del Mondiale è secondo dietro Hamilton solo alq uinto giro. Dopo dodici giri Hamilton in modalità “martello”: giro veloce, primo a scendere sotto l’1’28”. Comanda con 6″ su Verstappen. Al giro 19 cambio per Verstappen, che mette la bianca e rientra comunque 2°. Lo segue Hamilton, che mette anche lui le dure e rientra in testa. Al giro 37 finisce praticamente la gara delle Ferrari. Sainz nono, Leclerc decimo, etrambi doppiati dai leader della corsa. Davanti Hamilton marca Verstappen. Entra l’olandese. Hamilton rientra a sua volta e rimonta le medie anche lui come Max. Alonso maghico a dieci giri dalla fine. Team radio al box Alpine: “Dite a Ocon di lottare come un leone”. Lo spagnolo, che vede il podio, chiede al compagno di rendere il favore che Alonso gli ha fatto a Budapest quando lottò tenendo dietro Hamilton e favorendo la vittoria Alpine. Hamilton blinda la vittoria. Verstappen inanella giri su giri fino a prendersi il punto addizionale per il giro veloce. Finisce con la vittoria numero 102 di Hamilton. Completano il podio Verstappen e Alonso. Adx