La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidit", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

E’ uscito “Lulla-bye”, il nuovo video di Anna Bassy

Giovane cantautrice italo-nigeriana

FEB 1, 2023 -

Roma, 1 feb. (askanews) – Un primo piano stretto, voluto per sottolineare la dimensione intima e biografica del pezzo. Pochi movimenti di camera per non lasciarsi distrarre dal brano, per lascargli più spazio possibile. È “Lulla-bye”, il nuovo video di Anna Bassy prodotto dall’agenzia 9596. Tratto dall’EP Genesi, uscito a novembre per Needn’t, è l’ultima canzone del disco, ma la prima ad essere stata scritta. È la vera genesi – come da titolo –  e rappresenta la più autentica rinascita. Lulla-bye ha infatti origine da una rottura con il passato, passa per un percorso di accettazione e arriva alla riconciliazione, con sé stessi prima di tutto. Un pezzo dolce e delicato che nasce come una ninna nanna. Un concetto rivelato anche dal titolo, che è la fusione di Lullaby (ninna nanna) e Goodbye (addio). “È il brano a cui sono più legata. Parla di figli e figlie, di mia madre e di mio padre. Delle scelte che si fanno, del coraggio che ti richiede farlo, di chi ce l’ha il coraggio e di chi non lo trova, di chi resta e chi scappa. Parla di vita e parla di morte. Racchiude le parti di me più nascoste, quelle più dolorose, quelle che a volte si ha paura di guardare e che invece fanno parte di noi e ci rendono ciò che siamo. Proprio per quello che rappresenta volevo che anche il video rispecchiasse lo spirito del pezzo. Una narrazione intima che – come l’inquadratura finale – allarga poi il campo per essere condivisa”, così l’artista. Voce intensa e potente dalla scrittura delicata, capace di rivelarsi con grande sincerità, Anna Bassy è una giovane cantautrice italo-nigeriana. Genesi è il suo secondo EP dal cuore soul e dal battito R&B, capace di respirare allo stesso tempo pop ed elettronica. Ama fondere nella sua musica generi diversi e Nina Simone è la sua musa da sempre. Per ascoltarla live, l’artista sarà sul palco di Milano il 24 marzo (YellowSquare); a Ferrara il 25 marzo (Officina MECA) e il 5 maggio a Roma (Alcazar).