La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Sala: ringrazio Albertini per stima, voglio convincerlo a votarmi

"Mi avrebbe voluto come suo vicesindaco, è un gentiluomo"

MAG 6, 2021 -

Milano, 6 mag. (askanews) – “Albertini oggi nella sua lettera dice che mi avrebbe voluto come vicesindaco. Lo ringrazio per le sue parole e per la sua stima. È un gentiluomo e non lo scopriamo certamente oggi. Ora però mi attende una sfida impegnativa: convincerlo a votare per il suo futuro, mancato vice”. Lo scrive il sindaco di Milano Beppe Sala in un tweet, dopo la lettera al quotidiano Libero in cui Gabriele Albertini ha annunciato di voler rinunciare alla candidatura alle elezioni comunali di Milano per il centrodestra.

“Se fossi stato candidato e se fossi stato eletto – ha affermato Albertini – ecco il mio primo atto, da sindaco di Milano: chiedere a Beppe Sala d’entrare nella giunta municipale, come vicesindaco, d’unirsi a me nel governo della città, magari, accompagnato da alcuni assessori, suggeriti da lui e/o dalle forze poliche responsabili che lo sostengono”.