La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Venezia, Gallerie Accademia: inaugurato nuovo percorso espositivo

317 metri quadrati di sale

MAR 16, 2023 -

Venezia, 16 mar. (askanews) – Trecentodiciassette metri quadrati di sale ripensate nel loro percorso espositivo, 554 mq di pareti riallestite, 50 opere riesposte o esposte per la prima volta: alcune veri e propri capolavori, altre provenienti dai depositi o restaurate ex novo. È stato inaugurato questa mattina un inedito percorso espositivo alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, che amplia il panorama della pittura veneta del Cinquecento con l’apertura di sei nuove sale lungo la loggia palladiana, lo spazio realizzato su progetto di Andrea Palladio, nel 1560. All’appuntamento, che è stato accompagnato dall’esibizione degli allievi di musica antica del Conservatorio Benedetto Marcello di Venezia, hanno partecipato il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro e l’assessore al Turismo Simone Venturini. Riaperta al pubblico nell’aprile del 2021, dopo un restauro di due anni, la loggia ospita ora 50 opere d’arte, che raccontano un periodo importante dell’arte veneta e italiana, che va dai primi decenni del Cinquecento fino ai primi anni del Seicento. “Dipinti che raccontano la storia di questa città – ha sottolineato il direttore delle Gallerie dell’Accademia Giulio Manieri Elia – con una connessione molto forte alla storia dell’arte di Venezia. Con questi nuovi ambienti concludiamo l’allestimento dell’intera sezione del Rinascimento. Un ulteriore passo – ha aggiunto – nel completo ripensamento espositivo delle Gallerie, che abbiamo concluso al piano terra con il nuovo assetto delle opere dal ‘600 all’800. Quello che stiamo realizzando tra piano terra e primo piano è il quarto allestimento delle collezioni condotto con criteri scientifici, un passaggio cruciale nella storia di questa plurisecolare Istituzione”. (Segue)