La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Scontri Napoli, Ciarambino: ora pugno duro e pene esemplari

La mia solidarietà alle forze dell'Ordine e ai commercianti

MAR 16, 2023 -

Napoli, 16 mar. (askanews) – “Quello che è accaduto mercoledì a Napoli si chiama teppismo e delinquenza e non ha nulla a che vedere con la bellezza del calcio e con l’agonismo sano, che si fonda sul rispetto dell’avversario. La mia solidarietà alle forze dell’Ordine e ai commercianti che hanno dovuto subire i danni di un’orda di violenti”. La Vicepresidente del Consiglio regionale della Campania, Valeria Ciarambino, interviene sui gravissimi fatti avvenuti prima e dopo l’incontro di calcio tra Napoli e Eintracht Francoforte, dove centinaia di tifosi tedeschi hanno messo a ferro e fuoco il centro storico della città. “Bene gli arresti eseguiti dalle forze dell’Ordine, ma resta il forte rammarico per non aver previsto che tutto ciò si sarebbe potuto evitare. C’erano tutti i segnali – prosegue la Ciarambino – che indicavano come più che possibili gli scontri e le devastazioni poi perpetrate dai teppisti, era necessario predisporre un piano di “contenimento” per questi delinquenti e non lasciarli “circolare” tra le bellezze della città. Ora mi auguro che le istituzioni competenti facciano di tutto affinché le numerose attività commerciali danneggiate ricevano al più presto un giusto risarcimento per quanto subito, e mi auguro – conclude la Ciarambino – che non solo saranno predisposte pene esemplari per i responsabili di questo scempio, ma che il governo italiano e anche l’Uefa usino il pugno di ferro contro questi vandali e delinquenti che non hanno nulla a che vedere con i tifosi veri, quelli che vanno allo stadio ad incitare la loro squadra accompagnati da figli e familiari, come accaduto anche nella partita di mercoledì sera al ‘Maradona’”.