La Banca centrale Svizzera: assicurate "ingenti liquidità", arginata la crisi Credit Suisse - askanews.it
Esci

Bassetti: minacce da no vax vergognose, non mi sento tutelato

"Magistratura intervenga in maniera efficace prima che sia tardi"

AGO 30, 2021 -

Vaccini Genova, 30 ago. (askanews) – “Io non mi sento tutelato nonostante la protezione che ricevo dalle forze di polizia. Occorre che la magistratura intervenga presto in maniera efficace. Deve farlo presto prima che sia tardi”. Lo scrive in un post su Instagram l’infettivologo genovese Matteo Bassetti, che ieri a Genova è stato inseguito e minacciato per strada da un no vax, dopo essere stato vittima negli ultimi mesi di altri attacchi per le sua dichiarazioni a favore dei vaccini. “Trovo vergognosi – sottolinea il professor Bassetti – gli attacchi che continuo a subire da parte del mondo dei no-vax. Minacce di morte a me e alla mia famiglia, lettere anonime, telefonate minatorie, insulti per strada, chat su telegram, offese sui giornali e in televisione. Dove vogliamo arrivare?”, conclude l’infettivologo genovese.