Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Cina: successo dei primi test per l’hyperloop che andrà a 1.000 kmh

colonna Sinistra
Giovedì 19 gennaio 2023 - 12:35

Cina: successo dei primi test per l’hyperloop che andrà a 1.000 kmh

Pechino corre nello sviluppo dei treni più veloci del mondo

Cina: successo dei primi test per l’hyperloop che andrà a 1.000 kmh
Roma, 19 gen. (askanews) – La struttura cinese di ricerca che sta sviluppando un treno “hyperloop” super-veloce, che dovrebbe in futuro portare passeggeri all’incredibile velocità di 1.000 km all’ora, ha avuto successo in un test di movimento di una capsula passeggeri. Lo riferisce China Space News.


Si tratta – a quanto scrive il South China Morning Post – di una vera svolta per il progetto di treno a levitazione magnetica (maglev) superconduttrice che ha la sua pbase a Datong, nella provincia cinese di Shanxi. Il maglev si dovrà muovere in un tubo in condizioni di quasi assenza d’aria.



Il 14 gennaio – scrive SCMP – la capsula è riuscita a fare tre viaggi di 210 metri ciascuno a una velocità massima di 50 km all’ora. I test servivano a verificare la funzionalità di alcuni componenti critici, a partire dal magnete superconduttore, alcuni sistemi elettronici, i controlli di sicurezza a intelligenza artificiale, sensori a apparecchiature per la comunicazione wireless.


Il successo di questi test apre la strada a futuri esperimenti ad alta velocità.



Il treno più veloce operante al mondo, al momento, raggiunge i 350 km all’ora, anche se alcuni prototipi hanno la capacità di arrivare oltre i 600 km all’ora.


L’ipotesi dell'”hyperloop” è stata presentata per la prima volta ormai un decennio fa da Elon Musk, fondatore di SpaceX e oggi proprietario anche di Twitter, che ha creato una compagnia per sviluppare l’idea. In seguito anche Richard Branson, fondatore della compagnia di viaggi spaziali Virgin Galactic, si è unito alla corsa, fondando Hyperloop One. Nel 2020 la compagnia ha avuto successo in test di trasporto raggiungendo la velocità di 172 km all’ora. Tuttavia, attualmente, i due progetti privati sono in difficoltà. La compagnia di Branson ha recentemente licenziato oltre 100 dipendenti, quella di Musk ha smantellato il tunnel di test.



La Cina è arrivata più tardi. La compagnia cinese CASIC – che è anche quella che ha sviluppato il primo missile ipersonico cinese – ha creato la struttura a Datong da aprile dello scorso anno. Ma in meno di un anno è riuscita a effettuare il primo test, il che fa pensare che si stia investendo sul progetto. Attuamente il tubo di test misura 2 km e sarà prolungato a 60 km nei porssimi anni, in modo da riuscire a testare una velocità fino a 1.000 km all’ora.


Pechino ha la linea ad alta velocità più lunga del mondo, con una lunghezza di circa 42mila km. Il governo punta a elevare la velocità massima dei treni a 400 km all’ora entro il 2025. Un prototipo di maglev cinese, costruito nella città costiera di Qingdao, ha raggiunso sulla linea di test la velocità di 600 km all’ora.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su