Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Svezia ha estradato in Turchia un esponente del Pkk

colonna Sinistra
Sabato 3 dicembre 2022 - 12:33

La Svezia ha estradato in Turchia un esponente del Pkk

Ankara blocca l'adesione svedese e finlandese alla Nato sui gruppi curdi

La Svezia ha estradato in Turchia un esponente del Pkk
Roma, 3 dic. (askanews) – La Svezia ha estradato in Turchia un esponente del Partito dei lavoratori del Kurdistan (PKK) condannato in Turchia per appartenenza al movimento, che è fuorilegge nel Paese anatolico. Mahmut Tat nel 2015 era fuggito in Svezia dopo la condanna a sei anni e 10 mesi di carcere per appartenenza al PKK, ma la sua richiesta di asilo è stata respinta. Secondo la rete televisiva NTV, dopo l’arrivo all’aeroporto di Istanbul, oggi, Tat è stato prelevato dalla polizia turca e deferito in tribunale. La Turchia ostacola da mesi l’adesione alla Nato di Finlandia e Svezia, accusando in particolare i due Paesi di fornire un rifugio sicuro a gruppi curdi fuorilegge.


Orm/Int2



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su