Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • C’è qualche spiraglio per la sicurezza della centrale di Zaporizhzhia

colonna Sinistra
Venerdì 2 dicembre 2022 - 13:59

C’è qualche spiraglio per la sicurezza della centrale di Zaporizhzhia

Lo ha deto il direttore dell'Aiea Rafael Grossi

C’è qualche spiraglio per la sicurezza della centrale di Zaporizhzhia
Roma, 2 dic. (askanews) – “Sulla messa in sicurezza di Zaporizhzhia esiste una proposta concreta e sono stati fatti progressi importanti”. E’ quanto ha dichiarato in un’intervista a Repubblica il direttore generale dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea), Rafael Mariano Grossi, auspicando di poter arrivare a una soluzione sulla centrale nucleare ucraina “entro la fine dell’anno”.


“Le due parti sono ora d’accordo su alcuni principi fondamentali – ha spiegato – il primo è quello della protezione: significa accettare che non si spara ‘sulla’ centrale e ‘dalla’ centrale.



Il secondo è il riconoscimento che l’Aiea rappresenta l’unica via possibile: è stato il cuore del mio incontro con l presidente Putin a San Pietroburgo l’11 ottobre”. Grossi ha ribadito che obiettivo dell’Aiea “è evitare un incidente nucleare, non provocare una situazione militarmente favorevole all’uno o all’altro”, e che il suo impegno “è di arrivare a una soluzione al più presto. Spero entro la fine dell’anno”.


“So che il presidente Putin segue il processo e non escludo un nuovo incontro con lui a breve, così come con il presidente ucraino Zelensky”, ha concluso.



Sim/Int2




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su