Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Metsola: hacker filorussi dietro l’attacco al sito del Parlamento Ue

colonna Sinistra
Mercoledì 23 novembre 2022 - 17:38

Metsola: hacker filorussi dietro l’attacco al sito del Parlamento Ue

Dopo che abbiamo definito la Russia Stato sponsor del terrorismo

Metsola: hacker filorussi dietro l’attacco al sito del Parlamento Ue
Bruxelles, 23 nov. (askanews) – Il sito web del Parlamento europeo “è sotto un sofisticato attacco informatico. Un gruppo filo-Cremlino ne ha rivendicato la responsabilità”. Lo afferma su Twitter la presidente del Parlamento europeo, Roberta Metsola.


L’accesso al sito è bloccato dal primo pomeriggio, dopo che, attorno a mezzogiorno a Strasburgo, la plenaria dell’Assemblea ha votato una risoluzione che chiede di dichiarare la Russia uno “Stato sponsor del terrorismo e che utilizza mezzi terroristici”. I gruppi di hacker “Killnet” e “Anonymous Russian” hanno rivendicato su Telegram l’attacco.



“I nostri esperti informatici stanno contrastando l’attacco e proteggendo i nostri sistemi. Questo, dopo che abbiamo definito la Russia uno Stato sponsor del terrorismo”, afferma ancora Metsola nel suo tweet. E conclude: “La mia risposta: #SlavaUkraini” (gloria all’Ucraina, ndr).


Loc/Int2



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su