Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Uzbekistan promuove azioni concrete in Organizzazione Stati Turchi

colonna Sinistra
Giovedì 10 novembre 2022 - 14:25

Uzbekistan promuove azioni concrete in Organizzazione Stati Turchi

Una panoramica in vista di vertice a Samarcanda

Uzbekistan promuove azioni concrete in Organizzazione Stati Turchi
Roma, 10 nov. (askanews) – Alla vigilia del Vertice dell’Organizzazione degli Stati Turchi a Samarcanda (OST), che inizia oggi, l’agenzia di stampa Dunyo ha presentato una panoramica delle iniziative dell’Uzbekistan nell’ambito dell’OST, a cui il Paese partecipa attivamente, offrendo i suoi punti di vista, contribuendo in questo modo all’arricchimento dell’agenda dell’Organizzazione in conformità con le realtà odierne.


In generale, ai Vertici dell’OST nel 2019 (Baku), nel 2020 (formato online) e nel 2021 (Istanbul), il presidente dell’Uzbekistan Shavkat Mirziyoyev ha presentato più di 35 iniziative specifiche, volte a sviluppare ulteriormente la cooperazione multiforme nell’ambito dell’OST. Ad oggi sono già state realizzate più di 20 di queste iniziative, segnala l’agenzia.



In particolare, è stato istituito il Forum dei Giovani Imprenditori, di cui si è tenuto il primo incontro nel settembre 2021 in Uzbekistan; sono stati avviati progetti sulla digitalizzazione delle procedure doganali e dei trasporti: è stato avviato un test del progetto pilota “ePermit” tra l’Uzbekistan e la Turchia, sono stati lanciati i progetti pilota “Digital TIR” e del “Green Corridor” tra l’Uzbekistan, il Kazakistan e il Kirghizistan.


Inoltre, i centri logistici uzbeki Universal Logistics Service (Tashkent), Akhtachi (Andijan) e Termez Cargo Centre (Surkhandarya) hanno aderito al progetto OST “Porti gemellati”, sono state attuate proposte di cooperazione nella lotta alla pandemia del COVID-19, è stato istituito un gruppo di coordinamento speciale per combattere la pandemia ed è stato formato un sistema permanente di monitoraggio, analisi e previsione congiunti della situazione epidemiologica nell’ambito dell’OST.



Nel giugno 2021 si è tenuta la sesta riunione dei Ministri del Turismo degli Stati membri dell’OST e Kokand è stata dichiarata “Capitale turistica del mondo Turco” nel 2022 dall’8 al 10 giugno con l’organizzazione di una Conferenza Internazionale sul tema “Il ruolo del Kokand Khanate nello sviluppo di statualità e patrimonio culturale dei popoli turchi”. Oltre a queste iniziative, è stato avviato il progetto “Tabarruk ziyorat”, con l’adozione di una roadmap in materia di turismo.


A luglio 2022 si è tenuta la prima riunione dei Ministri dell’Agricoltura degli Stati membri dell’OST e a Tashkent è stato organizzato il primo Forum Agricolo Turco con la partecipazione di oltre 300 rappresentanti di ministeri competenti, organizzazioni internazionali e regionali e comunità imprenditoriali dei paesi membri e degli osservatori dell’Organizzazione; nell’ambito dell’attuazione dell’ “Anno di sostegno alle iniziative per i giovani” nel giugno 2022, è stato organizzato a Bukhara il IV Forum dei giovani leader. Durante il Forum, Bukhara è stata dichiarata la “Prima Capitale dei giovani del Mondo Turco”.



E’ stato istituito il Premio Internazionale intitolato ad Alisher Navoi “Per il contributo all’unità del mondo Turco”, si sono tenute conferenze scientifiche internazionali dedicate al patrimonio culturale di Mahmud Kashgari, Yusuf Khos Hadjib, Alisher Navoi, Musa Al-Khwarizmi. Sono in fase di sviluppo i concetti per la creazione della struttura OST per la protezione ambientale e il cambiamento climatico, il Centro Internazionale per lo studio del patrimonio dei popoli Turchi, una piattaforma per specialisti 1T, centri d’ingegneria e tecnologia e il Centro di ricerca per la cooperazione commerciale degli Stati Turchi. Queste e altre iniziative consentono di stabilire nuovi formati di cooperazione multidimensionale nell’ambito dell’OST, consolidandone il potenziale istituzionale e pratico.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su