Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Commissione Ue prepara nuove sanzioni contro la Russia

colonna Sinistra
Giovedì 22 settembre 2022 - 15:18

La Commissione Ue prepara nuove sanzioni contro la Russia

Confermate le indicazioni della presidente Ursula von der Leyen

La Commissione Ue prepara nuove sanzioni contro la Russia
Bruxelles, 22 set. (askanews) – I portavoce della Commissione europea hanno confermato le indicazioni sulle nuove sanzioni contro la Russia a cui si sta pensando, ribadendo quanto prospettato ieri dalla presidente dell’esecutivo Ue Ursula von der Leyen. In un’intervista alla Cnn da New York a margine dell’Assemblea generale dell’Onu, Von der Leyen ha detto che l’esecutivo comunitario e gli Stati membri dell’Ue hanno cominciato a discutere nuove proposte sanzioni contro Mosca, dopo gli annunci di ieri del presidente russo Vladimir Putin sulla mobilitazione parziale della popolazione per continuare la guerra in Ucraina e sui referendum nei territori ucraini occupati per decidere la loro annessione alla Russia.


Von der Leyen ha dato anche alcune indicazioni sul tipo di nuove sanzioni a cui si sta pensando, che colpirebbero le esportazioni di tecnologie civili e nuove entità e individui coinvolti nell’organizzazione dei referendum sull’annessione dei territori ucraini occupati e nella nuova “economia di guerra” verso sui si sta muovendo la Russia.



“Siamo pronti – ha detto la presidente della Commissione – a imporre ulteriori costi economici alla Russia e agli individui e alle entità all’interno e all’esterno della Russia che sostengono, politicamente o economicamente” il regime.


“Inoltre – ha aggiunto von der Leyen – proporremo ulteriori controlli sulle esportazioni riguardanti le tecnologie civile, mentre la Russia si muove verso una vera e propria economia di guerra”.



Durante il briefing quotidiano di mezzogiorno per la stampa, i portavoce della Commissione hanno confermato queste indicazioni ma non hanno aggiunto nessuna ulteriore precisazione, sottolineando che le discussioni fra gli Stati membri sono in corso e le nuove sanzioni saranno annunciate quando la decisione sarà stata presa, come sempre all’unanimità dei Ventisette.


Loc/Int14



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su