Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Cina (dopo il discorso di Putin) esorta le parti a impegnarsi nel dialogo

colonna Sinistra
Mercoledì 21 settembre 2022 - 10:21

La Cina (dopo il discorso di Putin) esorta le parti a impegnarsi nel dialogo

Il portavoce del ministero degli Esteri cinese: la posizione della Cina sull'Ucraina resta "coerente e chiara

La Cina (dopo il discorso di Putin) esorta le parti a impegnarsi nel dialogo
Roma, 21 set. (askanews) – Il ministero degli Esteri cinese ha esortato tutte le parti coinvolte nel conflitto in Ucraina a impegnarsi nel dialogo e nella consultazione e a trovare un modo per affrontare le preoccupazioni di sicurezza di tutti. La reazione, riferisce l’agenzia Reuters, giunge dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha messo in guardia l’Occidente su quello che è stato descritto come un “ricatto nucleare”.


Secondo quanto riportato dall’agenzia britannica, il portavoce del ministero degli Esteri cinese Wang Wenbin ha affermato che la posizione della Cina sull’Ucraina resta “coerente e chiara”.



Coa/Int14




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su