Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Casa Bianca avverte: non riconosceremo i referendum di annessione e le pretese russe

colonna Sinistra
Martedì 20 settembre 2022 - 19:10

La Casa Bianca avverte: non riconosceremo i referendum di annessione e le pretese russe

"E' un affronto ai principi di sovranità e integrità territoriale"

La Casa Bianca avverte: non riconosceremo i referendum di annessione e le pretese russe
New York, 20 set. (askanews) – “Questi referendum sono un affronto ai principi di sovranità e integrità territoriale che sono alla base del sistema internazionale e che sono alla base della Carta delle Nazioni Unite”, così si è espresso il consigliere alla sicurezza della Casa Bianca, Jake Sullivan, durante il briefing stampa di martedì, riferendosi all’annuncio delle regioni filorusse del Donbass, di Kherson e di Zaporizhzhia di tenere consultazioni tra il 23 e il 27 settembre per l’annessione alla Russia.


“Sappiamo che questi referendum saranno manipolati. Sappiamo che la Russia utilizzerà falsi referendum come base per il futuro di questi territori” ha continuato Sullivan chiarendo che qualora queste consultazioni dovessero svolgersi “gli Stati Uniti non riconosceranno mai le affermazioni della Russia e le pretese su qualsiasi presunta annessione di parti dell’Ucraina”.



Il consigliere ha ribadito che gli Usa rifiutano “inequivocabilmente le azioni della Russia” e continueranno a lavorare con i nostri alleati e partner per imporre costi alla Russia e per fornire supporto all’Ucraina”.


AAA/Mal/Int14



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su