Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Dopo l’uccisione di Al-Zawahiri il Dipartimento di Stato allerta i cittadini Usa

colonna Sinistra
Mercoledì 3 agosto 2022 - 12:10

Dopo l’uccisione di Al-Zawahiri il Dipartimento di Stato allerta i cittadini Usa

"Maggiore potenziale di violenza antiamericana" nel mondo

Dopo l’uccisione di Al-Zawahiri il Dipartimento di Stato allerta i cittadini Usa
Roma, 3 ago. (askanews) – Il Dipartimento di Stato ha emesso un avviso di allerta segnanalando “un maggiore potenziale di violenza antiamericana” in seguito all’uccisione di Ayman al-Zawahiri e invitando ad un “alto livello di vigilanza” tutti i cittadini statunitensi nel mondo.


Il capo di al-Qaeda è stato ucciso domenica da un drone statunitense a Kabul, in Afghanistan.



“Il Dipartimento di Stato ritiene che vi sia un maggiore potenziale di violenza antiamericana data la morte di Ayman al-Zawahiri il 31 luglio 2022”, si legge nell’avviso di cautela mondiale (“worldwide caution”) del due agosto che aggiorna il precedente avviso del 15 gennaio 2019. “Le informazioni attuali suggeriscono che le organizzazioni terroristiche continuano a pianificare attacchi terroristici contro gli interessi degli Stati Uniti in più regioni del mondo. Questi attacchi possono impiegare un’ampia varietà di tattiche tra cui operazioni suicide, omicidi, rapimenti, dirottamenti e attentati”.


“Poiché gli attacchi terroristici, la violenza politica (comprese le dimostrazioni), le attività criminali e altri incidenti di sicurezza avvengono spesso senza alcun preavviso, i cittadini statunitensi sono fortemente incoraggiati a mantenere un alto livello di vigilanza e ad avere una buona consapevolezza della situazione quando viaggiano all’estero”, prosegue la nota.



“Le strutture governative degli Stati Uniti in tutto il mondo monitorano attivamente potenziali minacce alla sicurezza e possono chiudere temporaneamente o sospendere periodicamente i servizi pubblici per valutare la loro posizione di sicurezza. In questi casi, le ambasciate e i consolati statunitensi faranno ogni sforzo per fornire servizi di emergenza ai cittadini statunitensi. I cittadini statunitensi all’estero sono invitati a monitorare le notizie locali e mantenere i contatti con l’ambasciata o il consolato degli Stati Uniti più vicini”.


Ska/Int13



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su