Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Di Maio: risposta a incertezza è ancoraggio ai nostri valori

colonna Sinistra
Mercoledì 13 luglio 2022 - 12:51

Di Maio: risposta a incertezza è ancoraggio ai nostri valori

Ministro degli Esteri all'apertura 23esima Triennale di Milano

Di Maio: risposta a incertezza è ancoraggio ai nostri valori
Roma, 13 lug. (askanews) – “La risposta all’attuale clima di incertezza sta nell’ancoraggio ai nostri valori e nella capacità di disegnare soluzioni innovative”: lo ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio, nel suo intervento all’apertura 23a esposizione internazionale di Triennale Milano.


Un evento “ancora più significativo alla luce dei mutamenti profondi che hanno segnato il triennio trascorso dall’edizione del 2019”, ha sottolineato Di Maio: “All’emergenza pandemica è oggi sopraggiunta la gravissima crisi scaturita dall’illegale aggressione russa all’Ucraina. Il ritorno della guerra sul suolo europeo, impensabile fino a pochi mesi fa, e le sue gravi conseguenze umanitarie, sociali, economiche, e geopolitiche si stanno ripercuotendo sull’intera comunità internazionale e si proietteranno, con ogni probabilità, anche nel lungo termine. In questo contesto, alcuni dei cardini fondamentali del nostro modo di relazionarci al mondo che ci circonda sono messi in discussione”.



“La promozione di un’immagine rinnovata e dinamica dell’Italia è l’obiettivo cardine della strategia di promozione integrata del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione Internazionale, a sostegno dell’internazionalizzazione delle imprese italiane e del loro export.


In tale quadro, lo scorso novembre insieme ad Agenzia ICE, abbiamo lanciato la campagna di nation branding “BeIT”. Una campagna digital first che racconta la qualità e l’autenticità del Made in Italy, promuovendo al contempo le eccellenze tecnologiche del nostro paese in una pluralità di comparti. Tra questi, il design ha un posto centrale. Settore tra i più dinamici e apprezzati all’estero del Made in Italy, il design ha generato, nel 2020, un valore aggiunto pari a 2,5 miliardi di euro. Con oltre 30mila imprese e 61mila occupati, contribuisce in misura significativa allo sviluppo e all’internazionalizzazione dei nostri territori.



La Triennale offre uno spazio d’eccezione per presentare gli sviluppi delle diverse applicazioni del nostro design – nella moda, nell’arredo e nell’industria tecnologica – diffondendo la conoscenza della tradizione artigiana e manifatturiera dei distretti industriali italiani, con uno sguardo sempre attento alla sostenibilità”, ha proseguito Di Maio.


“La Farnesina, oltre a collaborare con la Triennale, sostiene il settore con una serie di iniziative, tra cui la Giornata del Design Italiano nel Mondo, che organizziamo dal 2017 con il prezioso contributo della nostra rete estera. Questa rassegna ci permette di promuovere importanti appuntamenti come il Salone del Mobile di Milano – fiore all’occhiello del sistema del mobile-design-architettura italiano -, di favorire le esportazioni, il turismo e divulgare il pensiero del design italiano nel mondo. La nostra è un’azione di diplomazia economica e culturale a tutto campo, che conduciamo insieme ad attori pubblici e privati. Tra questi, la Triennale è un partner di assoluto rilievo. Con l’auspicio di continuare insieme a promuovere l’Italia nel mondo, auguro il più vivo successo a questa sua 23esima edizione”, ha concluso.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su