Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Protocollo Confindustria Romania-Università Pitesti: nuove sinergie

colonna Sinistra
Giovedì 7 luglio 2022 - 08:33

Protocollo Confindustria Romania-Università Pitesti: nuove sinergie

Tra mondo del lavoro, imprenditoria e settore accademico

Protocollo Confindustria Romania-Università Pitesti: nuove sinergie
Roma, 7 lug. (askanews) – Un altro tassello della strategia di integrazione tra mondo dell’imprenditoria italiana e società romena, con l’individuo al centro. Confindustria Romania e l’Università di Pitesti hanno firmato un Protocollo strategico di collaborazione per facilitare l’integrazione tra il mondo accademico e quello del lavoro.


Una Protocollo che mira a rafforzare la sinergia tra università e industria con uno sguardo rivolto alle nuove generazioni di romeni. Il documento è stato sottoscritto dal Rettore dell’Università Dumitru Chirlesan e dal Presidente di Confindustria Romania Giulio Bertola, in presenza del Delegato di Confindustria per la Territoriale di Pitesti Luca Rabbia, del Direttore Generale di Confindustria Romania Simona Neumann, della Presidente del Senato Universitario Mihaela Diaconu, del Pro Rettore Adrian Samarescu, del Presidente della Camera di Commercio, Industria e Agicoltura Arges, George Caval e del Presidente dell’Associazione Tales of Angels, Angelo Sinisi.



Molte anche le aziende che hanno partecipato all’incontro, tra queste i rappresentanti della Gold Plast, della Mechrom, della Cofa Romania e della Pirelli.


La presenza imprenditoriale e industriale italiana nella zona supera le 400 unità e le aziende di Confindustria Romania rappresentano i maggiori investimenti italiani che hanno contribuito allo sviluppo economico e sociale di questo territorio, creando anche un importante numero di posti di lavoro. L’area di Arges può vantare uno scambio commerciale con l’Italia di circa quattro milardi di euro, come export verso l’Italia e di circa cinque miliardi di euro di import dall’Italia.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su