Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Nella città di Mariupol occupata dai russi non c’è più l’acqua

colonna Sinistra
Martedì 5 luglio 2022 - 17:06

Nella città di Mariupol occupata dai russi non c’è più l’acqua

Non ci sono neanche più medici

Nella città di Mariupol occupata dai russi non c’è più l’acqua
Roma, 5 lug. (askanews) – Soltanto il 3 per cento dei residenti di Mariupol ha accesso all’acqua. Lo ha indicato Petro Andriushchenko, consigliere del sindaco della città dell’Ucraina meridionale occupata dai russi.


I residenti sono costretti a prendere l’acqua ovunque “compresi i pozzi fognari”, ha detto Andriushchenko.



Non ci sono più medici in città, ha aggiunto, lasciando più di 100mila persone senza assistenza sanitaria e farmaci.


Fco/Int14



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su