Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Alexei Navalny racconta le “attività educative” di Putin

colonna Sinistra
Venerdì 1 luglio 2022 - 17:29

Alexei Navalny racconta le “attività educative” di Putin

"Sono stato costretto per ore a sedermi sotto il suo ritratto"

Alexei Navalny racconta le “attività educative” di Putin
Roma, 1 lug. (askanews) – Il principale oppositore del Cremlino incarcerato Alexei Navalny ha affermato su Facebook di essere stato costretto a prendere parte ad “attività educative”, come sedersi per ore sotto un ritratto del presidente russo Vladimir Putin.


Navalny è stato trasferito il mese scorso in una colonia penale a regime rigoroso vicino alla città di Vladimir, a Est di Mosca, descritta dai suoi alleati come “una delle prigioni più spaventose della Russia”.



In un post su Facebook, ha descritto la sua vita nella nuova prigione dove ha detto che doveva cucire per sette ore, cinque giorni alla settimana.


“Dopo il lavoro, continui a sederti.



Per diverse ore su una panca di legno sotto un ritratto di Putin.


Questo si chiama ‘attività educative'”, ha scritto Navalny sul post. Anche la domenica, suo giorno ufficiale di riposo, ha detto di essere stato costretto a sedersi su una panca di legno in una stanza per 10 ore. “Non so chi tali attività possano educare, a parte un invalido disonesto con mal di schiena. Ma forse è questo lo scopo”, ha detto ancora l’oppositore.



Navalny ha descritto la sua nuova prigione come una “prigione nella prigione” e ha detto che stava scontando la pena con detenuti condannati per omicidio.


Ihr/Int13


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su