Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Hong Kong, cinque arresti in vista di anniversario ritorno in Cina

colonna Sinistra
Venerdì 24 giugno 2022 - 08:22

Hong Kong, cinque arresti in vista di anniversario ritorno in Cina

Alla cerimonia poteebbe partecipare anche Xi Jinping

Hong Kong, cinque arresti in vista di anniversario ritorno in Cina
Roma, 24 giu. (askanews) – La polizia di Hong Kong ha arrestato cinque persone in maniera preventiva, mentre l’ex colonia britannica di prepara a celebrare il 25mo anniversario della restituzione alla Cina, ricorrenza nella quale potrebbe anche esserci una visita del presidente Xi Jinping. Lo riferisce oggi il Guardian.


Due uomini – di età 28 e 30 anni – sono stati arrestati mercoledì con l’accusa di aver “fatto un atto o atti con intento sedizioso” e rischiano fino a due anni di carcere.



La loro colpa sarebbe quella di aver postato sui social media messaggi che “promuovono sentimenti di cattiva volontà e inimicizia tra differenti classi della popolazione di Hong Kong e incitano all’uso della violenza”.


Inoltre la polizia mercoledì ha annunciato anche tre nuovi arresti nell’ambito di un’indagine nei confronti di un allenatore di arti marziali accusato di aver creato un movimento separatista armato. Indagine avviata a marzo con altri arresti.



Le autorità di Hong Kong sono sovraeccitate perché la commemorazione del primo luglio sarà anche l’occasione per il giuramento della nuova amministrazione, mentre non è escluso l’arrivo di Xi. Il tutto in una città impegnata in una lotta contro la pandemia Covid-19.


Per questo motivo stanno utilizzando le possibilità repressive concesse dalla legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino nel 2020, che dà alla polizia ampi margini per reprimere il dissenso.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su