Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • I talebani chiedono aiuti per l’Afghanistan colpito dal sisma

colonna Sinistra
Giovedì 23 giugno 2022 - 07:43

I talebani chiedono aiuti per l’Afghanistan colpito dal sisma

Sono almeno mille le vittime, incerto il numero dei dispersi

I talebani chiedono aiuti per l’Afghanistan colpito dal sisma
Roma, 23 giu. (askanews) – Il regime dei talebani in Afghanistan lancia un appello per ricevere assistenza internazionale in seguito al sisma che ha colpito la parte orientale del paese con una scossa di magnitudo 6,1. Oltre mille i morti finora contati, oltre 1500 i feriti, con i soccorsi rallentati dal maltempo.


La scossa ha colpito a quasi 50 chilometri dalla città di Khost nella provincia di Paktika, ed è stata avvertita fino in India e Pakistan.



“Il governo purtroppo è colpito da sanzioni internazionali” ha detto Abdul Qahar Balkhi, alto funzionario talebano “e non è finanziariamente in grado di assistere la popolazione come sarebbe necessario. Le agenzie internazionali stanno prestando aiuto, come anche i paesi confinanti della regione e altri paesi del mondo, cosa per cui ringraziamo” ha detto Balkhi, ma “bisogna aumentare di molto gli sforzi di assistenza perché questo è un sisma devastante quale non avveniva da decenni”.


Non c’è un bilancio del numero di persone che potrebbero essere rimaste sotto le macerie. Ci sono elicotteri che trasportano i feriti in ospedale dalle zone più isolate; le Nazioni Unite e le agenzie umanitarie con base nel vicino Pakistan stanno dispiegando squadre mediche e fornendo medicinali.



Aqu/Int13




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su