Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • “Non uccidiamo civili, le armi italiane ci servono per difenderci” (così Zelensky)

colonna Sinistra
Lunedì 20 giugno 2022 - 16:02

“Non uccidiamo civili, le armi italiane ci servono per difenderci” (così Zelensky)

"Non stiamo oltrepassando i confini"

“Non uccidiamo civili, le armi italiane ci servono per difenderci” (così Zelensky)
Roma, 20 giu. (askanews) – Le armi inviate dall’Italia sostengono “la nostra capacità di difesa, la capacità delle nostre forze armate” perché “le zone dove stiamo avanzando sono terre ucraine, non stiamo oltrepassando i confini, non stiamo uccidendo civili russi”. E’ quanto ha detto il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, nel suo videocollegamento al Global Policy Forum dell’Ispi, commentando il dibattito in programma domani nel parlamento italiano. “Per favore, sosteneteci in questo”, è stato l’appello del leader ucraino, che ha poi ribadito di ritenere “che l’Italia debba far parte dei Paesi garanti della della nostra sicurezza in futuro”.


Sim/Int2



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su