Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Generale Iannucci: Iraq essenziale per la stabilità

colonna Sinistra
Giovedì 9 giugno 2022 - 10:16

Generale Iannucci: Iraq essenziale per la stabilità

Comandante della Missione Nato d'addestramento

Generale Iannucci: Iraq essenziale per la stabilità
Roma, 9 giu. (askanews) – L’Iraq è un paese essenziale nel Medio Oriente e nel mondo. L’ha affermato oggi il nuovo comandante della missione Nato in Iraq, il generale Giovanni Iannucci, che ha assunto l’incarico un mese fa.


Iannucci ha incontrato mercoledì 8 giugno il primo ministro iracheno Mustafa al Kadhimi. I due hanno discusso sugli sviluppi della missione Nato in Iraq, sottolineando l’importanza della cooperazione tra la Nato e Baghdad in particolare nelle attività d’addestramento delle forze di sicurezza irachene.



L’Iraq è “un paese essenziale nella regione e nel mondo”, ha detto Iannucci. “La sua stabilità – ha continuato – impatta positivamente sulla stabilità regionale e internazionale”.


La Missione Nato in Iraq (NMI) assiste l’Iraq nel costituire la sua capacità di sicurezza a livello istituzionale e di forze armate. E’ stata approvata dal Summit Nato a Bruxelles di luglio 2018 su richiesta del governo iracheno e ha iniziato le attività a ottobre di quello stesso anno.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su