Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Libia, calma a Tripoli dopo scontri innescati da ingresso Bashagha

colonna Sinistra
Martedì 17 maggio 2022 - 11:42

Libia, calma a Tripoli dopo scontri innescati da ingresso Bashagha

Uscito dalla capitale scortato dalla Brigata 444

Libia, calma a Tripoli dopo scontri innescati da ingresso Bashagha
Roma, 17 mag. (askanews) – E’ tornata la calma a Tripoli dopo gli scontri scoppiati questa notte per l’ingresso nella capitale libica, sostenuto dalla brigata Nawasi, del premier designato Fathi Bashagha, con l’intento di insediare il suo governo. Lo riportano i media libici. Secondo le ricostruzioni fatte da diversi media libici, gli scontri sono cessati grazie alla mediazione portata avanti dalla brigata 444, che sostiene il premier Abdul Hamid Dbeibah, i cui uomini hanno poi scortato Bashagha fuori della capitale.


Secondo il Libya Observer, la mediazione avrebbe salvato l’ex ministro dell’Interno dopo che i suoi uomini sarebbero stati costretti e accerchiati nella zona controllata dalla brigata Nawasi.



Il governo di stabilità nazionale guidato da Bashagha ha ottenuto lo scorso marzo la fiducia del parlamento di Tobruk, che considera scaduto il mandato del governo di unità nazionale guidato da Dbeibah dopo il mancato svolgimento delle elezioni previste lo scorso dicembre. Dbeibah ha respinto la richiesta di dimissioni, affermando di voler lasciare la guida del paese a un governo eletto dal popolo libico. Dal 15 maggio sono in corso al Cairo i colloqui della Commissione mista, formata da rappresentanti della Camera dei Rappresentanti di Tobruk e dell’Alto Consiglio di Stato di Tripoli, con l’obiettivo di definire il quadro costituzionale necessario per tenere le consultazioni. I lavori si concluderanno il prossimo 20 maggio.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su