Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Johnson: difficile rinormalizzare i rapporti con Putin

colonna Sinistra
Giovedì 12 maggio 2022 - 14:56

Johnson: difficile rinormalizzare i rapporti con Putin

Il premier britannico non vuole ripetere l'errore post-Crimea

Johnson: difficile rinormalizzare i rapporti con Putin
Roma, 12 mag. (askanews) – Non c’è niente di impossibile, ma “non riesco proprio a vedere come possiamo rinormalizzare le relazioni con (Vladimir) Putin adesso”. Lo ha sottolineato il primo ministro britannico Boris Johnson, intervistato dall’emittente LBC radio.


“Penso che ora il pentimento sarà molto difficile per Putin. Nulla è impossibile, suppongo, ma non riesco proprio a vedere come possiamo rinormalizzare le relazioni con Putin adesso”, ha riconsciuto l’inquilino di Downing Street, “Ha gravemente violato i diritti umani, il diritto internazionale. È colpevole di un assalto assolutamente barbaro a un Paese totalmente innocente. E rinormalizzarsi significherebbe commettere l’errore che abbiamo fatto nel 2014 [in seguito all’annessione della Crimea]”.



Boris Johnson ha aggiunto che “se gli ucraini dovessero fare un qualche tipo di accordo con Putin adesso, il rischio è che faccia esattamente la stessa cosa, e loro lo sanno. Quindi la risposta secca è no. Nessuna rinormalizzazione e il Regno Unito è molto chiaro al riguardo”. L’intervista è stata registrata ieri e trasmessa nella mattinata di oggi.


Fco/Int2



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su