Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Martedì 22 marzo 2022 - 12:39

L’Italian Design Day a Bucarest

L’Italian Design Day a Bucarest
Roma, 22 mar. (askanews) – L’Ambasciata d’Italia e l’Istituto Italiano di Cultura a Bucarest, con la collaborazione di ICE Agenzia, organizzano il 23 marzo 2022 l’Italian Design Day a Bucarest.


Ospite d’eccezione della manifestazione sarà l’Architetto Francesco Fresa, fondatore di Piuarch, uno degli studi di architettura a oggi più conosciuti a livello nazionale. Basato a Milano, l’Architetto Fresa ha studiato e lavorato in diverse città italiane, ma anche a Berlino e New York.



Piuarch è uno studio internazionale con base a Milano, un collettivo di circa 40 tra architetti ed ingegneri provenienti da diverse parti del mondo che trova la sua maggior forza nella pluralità e nella capacità di incorporare punti di vista e approcci diversi in un unico progetto.


Il tema prescelto per l’edizione 2022 dell’Italian Design Day, un format patrocinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dal Ministero della Cultura italiani, è “Ri-Generazione. Design e nuove tecnologie per un futuro sostenibile”.



La scelta di questo tema rispecchia le sfide cui tutti, anche i designers, sono confrontati: la pandemia e la crisi che ha generato hanno messo in forte discussione alcune certezze rispetto alle dinamiche creative e produttive che pensavamo ormai consolidate.


In un mondo dinamico e globalizzato, senza confini e che ha bisogno di una nuova idea di modernità per garantire un futuro possibile, concretamente sostenibile e responsabile, il Design deve arricchire i propri tradizionali ambiti con nuovi scenari di applicazione che tengano conto delle rapide evoluzioni tecnologiche, per migliorare la qualità della vita e la quotidianità delle persone.



Nelle parole del Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale italiano Luigi Di Maio, le questioni della rigenerazione urbana, del riutilizzo e del riciclo dei materiali sono “in piena coerenza e sinergia con la candidatura di Roma a ospitare l’Esposizione Universale del 2030 e con il tema per essa proposto, basato sulle opportunità di rigenerazione dei territori alla luce della transizione verde e digitale”.


Il Design è uno strumento strategico che le nuove generazioni hanno a disposizione per poter ripensare il mondo di domani. Per questo motivo, durante la giornata dedicata al Design Italiano, l’Architetto affronterà questi temi in una Masterclass all’Università Ion Mincu di Bucarest, uno dei principali centri di insegnamento dell’architettura del Paese, e successivamente si confronterà con architetti, urbanisti, designers e altri addetti ai lavori in una tavola rotonda organizzata presso la Residenza d’Italia.


CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su