Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • A Brisbane 27esima edizione StuditaliA, 5 studenti australiani premiati

colonna Sinistra
Venerdì 26 novembre 2021 - 07:13

A Brisbane 27esima edizione StuditaliA, 5 studenti australiani premiati

Grande protagonista di quest'edizione è stato Dante Alighieri

A Brisbane 27esima edizione StuditaliA, 5 studenti australiani premiati
Roma, 26 nov. (askanews) – A Brisbane, 5 studenti australiani sono stati premiati con il Premio StuditaliA, l’iniziativa giunta alla sua ventisettesima edizione e rivolta agli studenti di italiano dell’ultimo anno di scuole superiori (Year 12 secondo il sistema scolastico locale) del Queensland. La cerimonia di premiazione è avvenuta il 26 novembre presso il Dipartimento di istruzione del Queensland alla presenza della Ministra dell’Istruzione e delle Relazioni industriali, Cav. OMRI Grace Grace e del Console d’Italia a Brisbane Salvatore Napolitano.


Grande protagonista di quest’edizione di Studitalia è stato Dante Alighieri in occasione del settecentesimo anniversario dalla scomparsa del sommo poeta, ricordato anche attraverso una mostra ideata dall’Istituto italiano di Cultura di Sydney esposta durante la cerimonia di premiazione. I giovani studenti vincitori, che durante il processo di selezione hanno realizzato un progetto di approfondimento sui personaggi della Divina Commedia, hanno ricevuto una borsa di studio per realizzare un’esperienza formativa in Italia entro il 2025. Nel corso della cerimonia, Anna Tafani, studentessa del quarto anno di Conservatorio del Queensland, ha interpretato la “Storiella d’Amore” di Puccini su testo di Ghislanzoni, ispirato al racconto di Dante su Paolo e Francesca.



“Studitalia è senza dubbio il programma simbolo della cooperazione tra Italia e Queensland, fondata su solide basi e proiettata verso un futuro di relazioni ancora più approfondite, cui contribuiranno tutti gli studenti che hanno partecipato a Studitalia nel corso di questi 27 anni” ha dichiarato il Console Salvatore Napolitano, il quale ha aggiunto: “l’interesse per lo studio e l’apprendimento della lingua italiana in Queensland continua a crescere, grazie ad un’azione efficace del Governo italiano, che ha disposto da ultimo con un cospicuo sostegno alle cattedre d’italiano nelle scuole di Cairns, Stanthorpe ed anche a Darwin nel Territorio del Nord”. Il Console ha anche ringraziato la Responsabile dei corsi d’italiano alla Griffith University, Sara Visocnik, presente alla cerimonia, per aver lavorato in stretto raccordo con il Consolato per mantenere l’insegnamento dell’italiano all’Università che prende il nome da Sir Samuel Griffith, grande statista e giurista del Queensland e primo traduttore australiano della “Divina Commedia”.


StuditaliA si basa sulla consolidata collaborazione tra il Consolato d’Italia a Brisbane e il Dipartimento dell’Istruzione del Queensland ed è sostenuto dai contributi volontari delle associazioni della comunità italiana. Del Comitato organizzatore fanno anche parte: Comites Queensland e Territorio del Nord, Coasit Brisbane/Italian Language Centre (ILC), Dante Alighieri di Brisbane, Griffith University.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su