Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Italia a presidenza Consiglio d’Europa, Di Maio: più multilateralismo efficace

colonna Sinistra
Giovedì 25 novembre 2021 - 16:05

Italia a presidenza Consiglio d’Europa, Di Maio: più multilateralismo efficace

30 eventi per tre aree prioritarie d'azione

Italia a presidenza Consiglio d’Europa, Di Maio: più multilateralismo efficace
Roma, 25 nov. (askanews) – “Serve più multilateralismo” e in particolare “un multilateralismo efficace”, ha dichiarato il ministro degli Esteri Luigi Di Maio nel suo intervento alla riunione della Commissione permanente dell’Assemblea del Consiglio d’Europa, di cui l’Italia ha la presidenza fino a maggio 2022. Il Consiglio d’Europa “svolge un ruolo cruciale nell’architettura internazionale”, ha detto il capo della Farnesina, “il suo valore aggiunto risiede nella sua attitudine pluralista e la nostra presidenza vuole ulteriormente rafforzarne il ruolo”, per permettere a questa organizzazione di “esprimersi con una sola voce” su argomenti di particolare rilevanza.


La presidenza dell’Italia intende organizzare 30 eventi, declinati su tre aree prioritarie, “a cominciare dallo stato di diritto”, favorendo il dialogo e tutelando i diritti sociali. La seconda area prioritaria riguarda i diritti delle donne, la loro “equa partecipazione alla vita economica e pubblica”. Ma, soprattutto, ha sottolineato Di Maio, esortando all’adesione e a “ulteriori ratifiche” della Convenzione di Istanbul, “non risparmieremo sforzi al fine di combattere la violenza di genere e la violenza domestica”. Terza linea di azione: costruire il futuro, con l’impegno, tra l’altro di porre le basi durante la presidenza italiana per un regolamento sull’uso dell’intelligenza artificiale.



A maggio, ha annunciato poi Di Maio, a Palermo sarà organizzata una riunione di tutti i procuratori generali di tutti i Paesi membri del Consiglio d’Europa, per sottolineare nel ricordo e nel nome di Falcone e Borsellino la “determinazione, l’impegno, la consapevolezza” nella lotta al crimine organizzato.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su