Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Cosa sappiamo dell’attacco con arco e frecce in Norvegia (uccise 5 persone)

colonna Sinistra
Giovedì 14 ottobre 2021 - 07:04

Cosa sappiamo dell’attacco con arco e frecce in Norvegia (uccise 5 persone)

Arrestato un uomo

Cosa sappiamo dell’attacco con arco e frecce in Norvegia (uccise 5 persone)
Roma, 14 ott. (askanews) – Un uomo di 37 anni è stato arrestato e accusato dopo che cinque persone sono state uccise e due sono rimaste ferite in un attacco con arco e frecce nella città norvegese di Kongsberg. Il sospettato è un cittadino danese che vive in città, ha confermato la polizia in una nota giovedì. Il sospettato, che non è stato nominato dalla polizia, è stato trasportato nella vicina città di Drammen.


La polizia non ha rivelato quali accuse sta affrontando il sospettato. Le autorità hanno confermato l’arresto per contrastare ciò che hanno affermato essere alcune speculazioni sui social media su altre persone coinvolte. Si ritiene che l’autore abbia agito da solo, ha precisato la polizia.



Parlando con i media dopo l’attacco, Oyvind Aas, capo della polizia del capoluogo della contea di Drammen, ha affermato che le autorità non hanno escluso la possibilità di un attacco terroristico. “Dal corso degli eventi, è naturale considerare anche se si tratti di un atto di terrorismo”, ha detto. Tuttavia, ha aggiunto Aas, “la persona arrestata non è stata interrogata, ed è quindi troppo presto per dire qualcosa in merito e quale fosse il reale movente”.


Il sospetto si è spostato attraverso una “vasta area” nel corso dell’attacco ed è stato arrestato alle 18:47 ora locale, secondo una dichiarazione della polizia citata dalla Cnn.



Parlando a una conferenza stampa a Oslo, Erna Solberg, il primo ministro uscente del paese, ha descritto gli sviluppi a Kongsberg come “raccapriccianti” e ha promesso che “tutte le risorse necessarie” sarebbero state dispiegate. “L’autore ha compiuto atti orribili contro diverse persone. È una situazione molto drammatica che ha colpito duramente la società di Kongsberg e gli eventi ci scuotono tutti”, ha commentato.


Coa/Int9



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su