Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Azerbaigian a Restoration Week presenta riqualificazione patrimonio

colonna Sinistra
Venerdì 3 settembre 2021 - 19:53

Azerbaigian a Restoration Week presenta riqualificazione patrimonio

Nel Nagorno Karabakh dopo occupazione armena

Roma, 3 set. (askanews) – L’Azerbaigian ha partecipato con una delegazione alla Restoration Week, in programma dal 30 agosto al 4 settembre, organizzata da Assorestauro e promossa insieme a Ministero degli Affari Esteri e Cooperazione Internazionale e ICE.


Nell’ambito dell’iniziativa, il 2 settembre, presso la Fiera del Levante di Bari, si è svolta una presentazione dell’Azerbaigian, a cui hanno preso parte l’Ambasciatore dell’Azerbaigian in Italia, Mammad Ahmadzada, il Capo del Servizio statale per la protezione, lo sviluppo ed il restauro del patrimonio sotto il Ministero della Cultura della Repubblica dell’Azerbaigian, Azad Jafarli e il Capo del Gabinetto dell’Amministrazione di Icherisheher (Città Vecchia), Riserva statale storica ed architettonica della Repubblica dell’Azerbaigian, Sig. Riad Gasimov.



Al centro degli interventi, il lavoro svolto in Azerbaigian per la tutela e la riqualificazione del patrimonio storico-culturale, i beni culturali dell’Azerbaigian – oggetto della distruzione e del saccheggio da parte dell’Armenia durante l’occupazione militare del 20% del territorio azerbaigiano, il piano del governo azerbaigiano per il restauro di tali monumenti, così come il potenziale per rilanciare i già solidi rapporti tra Azerbaigian e Italia nel settore del restauro dei beni culturali.


Il 3 settembre la delegazione azerbaigiana ha partecipato ad un evento streaming dalla suggestiva cornice di Matera, nel quale ha preso la parola l’Ambasciatore Mammad Ahmadzada, che ha ricordato la devastazione dei territori dell’Azerbaigian recentemente liberati dall’occupazione dell’Armenia e l’importanza della cooperazione con l’Italia, con la quale sono state lanciate numerose web missions in vari settori, tra cui proprio quello del restauro.



Ad intervenire, a testimonianza dell’amicizia tra Azerbaigian ed Italia, anche Riad Gasimov, che ha evidenziato le similitudini tra Matera e Icherisheher – cuore storico di Baku, capitale dell’Azerbaigian. Dal protocollo con Matera, ha sottolineato, scaturiranno reciproci benefici. Prezioso il contributo finale di Azad Jafarli, che ha parlato della strategia dell’Azerbaigian nel settore del restauro, dei lavori che verranno realizzati nei territori liberati e delle concrete opportunità di cooperazione per l’Italia.


La visita a Matera è stata anche un’occasione per intensificare i già ottimi rapporti del Comune di Matera con Icherisheher, firmatari di un protocollo di intesa nello scorso mese di aprile a Baku. La delegazione azerbaigiana ha incontrato infatti il Presidente del Consiglio comunale, Antonio Materdomini, e l’Assessore alla Cultura, Tiziana D’Oppido. Oggetto dell’incontro, oltre alla cooperazione nel settore del restauro, anche alcune iniziative culturali, che saranno realizzate nei prossimi mesi, e la promettente cooperazione nell’ambito turistico, dell’arte e agroalimentare.



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su