Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • La Commissione Ue sostiene una nuova indagine Oms sulle origini del coronavirus

colonna Sinistra
Giovedì 22 luglio 2021 - 16:16

La Commissione Ue sostiene una nuova indagine Oms sulle origini del coronavirus

Dopo il secco no di Pechino a nuova missione in Cina

La Commissione Ue sostiene una nuova indagine Oms sulle origini del coronavirus
Roma, 22 lug. (askanews) – L’Unione europea è a favore di una nuova indagine dell’Oms sulle origini del Covid-19, “senza escludere alcuna possibilità a priori”: così un portavoce della Commissione europea ha commentato durante il briefing con la stampa il netto rifiuto cinese riguardo una nuova missione in Cina dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.


Un alto funzionario della Sanità Cinese, il viceministro della Commissione sanitaria nazionale, Zeng Yixin, ha infatti respinto la teoria della fuga di laboratorio definendola una voce in contrasto con il buon senso e parlando della necessità di “politicizzare” la questione.



I vertici Oms hanno fatto sapere la scorsa settimana che è prematuro escludere un potenziale collegamento tra la pandemia e una fuga del coronavirus da un laboratorio cinese a Wuhan.


Orm/Int2



CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su