Header Top
Logo
Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Esteri
  • Covid-19, variante delta spaventa il Giappone olimpico

colonna Sinistra
Mercoledì 21 luglio 2021 - 13:57

Covid-19, variante delta spaventa il Giappone olimpico

Nuova ondata di casi a Tokyo, ma i casi gravi aumentano di poco

Covid-19, variante delta spaventa il Giappone olimpico
Tokyo, 21 lug. (askanews) – Il Covid-19 non conosce tregua olimpica. Il numero di casi di positività ai test rilevato a Tokyo, dove dopodomani si apriranno ufficialmente i Giochi, e in tutto il Giappone sta registrando un’impennata apparentemente dovuta alla variante “delta”.


Secondo quanto riferito oggi dal governo, nella capitale nipponica sono stati registrati 1.832 positivi, ed è la prima volta da gennaio che si supera quota 1.800. Questo ha fatto dire alla governatrice della capitale, Yuriko Koike, che i “numeri di oggi sono particolarmente pesanti”. Tuttavia la prima cittadina della città che ospita le Olimpiadi ha anche fatto notare che “i casi gravi sono cresciuti di poco, in tutto sono 64, e quello che è emerge guardando il quadro complessivo è che i vaccini stanno facendo i loro lavoro”. Rispetto a ieri, in effetti, i casi considerati gravi sono aumentati solo di quattro unità.



Resta tuttavia il fatto che il numero dei contagiati a Tokyo è oggi una volta e mezza superiore quello della scorsa settimana. E il 60 per cento dei nuovi casi sono attribuibili alla variante “delta”. Un dato che preoccupa fortemente il governo. “Se a partire da Tokyo si diffonde esponenzialmente il numero dei contagi, per quanto si cerchi di mettere a disposizione posti letto e per quanto si proceda con le vaccinazioni, ci sarà un affollamento. Dobbiamo impegnarci tutti a evitare comportamenti a rischio”, ha spiegato il ministro della Sanità, del Lavoro e della Previdenza Norihisa Tamura.


Il virus non risparmia neanche il contesto olimpico – dove però va notato che la grandissima parte degli atleti, dei delegati e dei membri della stampa è arrivato vaccinato anche grazie a un accordo tra il Cio e Pfizer – e sono stati finora registrati 79 casi di positività, tra i quali un giornalista italiano. Non sono segnalati casi particolarmente gravi e, finora, solo uno di questi è stato rilevato all’interno del villaggio olimpico: un giocatore di beach volley ceco.



In tutto il Giappone, il numero dei contagiati di oggi è stato di 4.943, mentre il numero di persone decedute in totale è stato di 20.




CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su